logo Talent Hub

IL PROGETTO

Obiettivi

Offrire sostegno agli under 34 e supportare l’autonomia dei giovani e la loro partecipazione attiva alla vita della comunità

Creare un sistema coordinato a livello regionale per condividere, connettere, arricchire e innovare il patrimonio informativo, le competenze orientative e consulenziali, partendo dall’esperienza ed eterogeneità dei territori, e per favorire l’avvio di un processo dinamico di condivisione in rete, di dialogo, di scambio di socializzazione e riprogettazione in costante evoluzione.

Creare una piattaforma regionale per l’orientamento formativo e professionale per favorire la messa in rete di informazioni e opportunità, potenziare e riallineare le competenze degli operatori Informagiovani e favorire lo scambio di buone prassi.

Generare occasioni di formazione e aggiornamento per gli operatori Informagiovani

Strutturare una redazione diffusa sul territorio e agire azioni di comunicazione multicanale e condivise

“LA PIATTAFORMA TALENT HUB”

Fruibile da qualsiasi dispositivo Talent Hub si propone come un vero e proprio consulente di carriera phygital ed intelligente. E’ organizzata in 3 macro aree:

Un’area formazione, all’interno della quale trovano spazio le risorse che a livello regionale e nazionale possono concorrere a supportare il percorso di studi dei nostri giovani;

Un’area lavoro, all’interno della quale i giovani trovano strumenti, informazioni e opportunità per la ricerca del lavoro o per l’avvio di impresa, oltre che un effettivo matching fra domanda e offerta di lavoro; allo stesso modo le aziende hanno l’opportunità di ricercare, intercettare e valorizzare le competenze utili;

~

Un’area riservata agli operatori degli Informagiovani lombardi, all’interno della QUALE sono MESSI A DISPOSZIONE strumenti e contenuti finalizzati a garantire l’erogazione di azioni orientative, in linea con criteri e livelli qualitativi condivisi, e diffuse sul territorio regionale.

SCOPRI I SERVIZI 

PER I COMUNI
VUOI APRIRE UN INFORMAGIOVANI?

L’Informagiovani oggi ha cambiato pelle. L’avvento di internet e la messa in rete di una quantità incontrollata di informazioni e fake news, opportunità e risorse più o meno verificate e verificabili, hanno portato gli Informagiovani a ridefinire il proprio ruolomission e competenze. Questa nuova visione e rinnovata impostazione non può prescindere dal dinamismo dei target di riferimento e tra questi in particolare i giovani. I canali di comunicazione, le esigenze, i desideri, le opportunità, le attese mutano con una velocità incredibile. Tenere il passo non è semplice. Significa innanzitutto analizzare il contesto e i bisogni e saper rispondere e interagire, attraverso competenze sempre più specialistiche e trasversali proponendo servizi e modelli attuali e all’avanguardia. Leggere le esigenze dei giovani oggi richiede non solo la capacità, ma soprattutto la volontà di parlare con loro e di dare loro la parola. È in questa prospettiva e con questo nuovo approccio che vediamo collocati i nostri Informagiovani. Aprire un Informagiovani significa condividere questa dimensione e scegliere di agire politiche concrete ed efficaci. A questo link un Manuale che vuole essere una guida pratica ed operativa. Per ricevere tutto il supporto progettuale e tecnico di cui potresti avere bisogno per aprire il tuo Informagiovani contatta il Coordinamento regionale dei Servizi per l’Orientamento – Informagiovani in rete all’indirizzo

VUOI RIQUALIFICARE IL TUO INFORMAGIOVANI?

Il mutamento del contesto sociale, l’incredibile evoluzione dei linguaggi, dei canali di comunicazione, delle esigenze e delle attese o semplicemente dei bisogni dei giovani di oggi sono oggetto di un tale dinamismo da imporre alla società educante e ai servizi una costante competenza nella ridefinizione, riallineamento, miglioramento, innalzamento del sapere e del saper fare. Risulta necessario quindi ripensare alle politiche, entrare in dialogo con i giovani, con i territori e il contesto, riqualificare i servizi come attori attivi di un percorso di corresponsabilità nel progetto educativo e di crescita dei nostri ragazzi. Questo processo riguarda anche gli Informagiovani che, dopo aver vissuto una stagione di “gloria” durata circa un ventennio, con l’avvento della tecnologia e della rete hanno visto mettere in discussione la loro stessa ragione d’essere. Solo chi ha saputo riqualificare e attualizzare con un approccio generativo e proattivo i servizi e le competenze, ripensando a politiche capaci di intercettare e rispondere ai nuovi bisogni, in un contesto caratterizzato da una forte vivacità, è riuscito a sopravvivere e a ricollocarsi con forza ed efficacia. Rinunciare ad un Informagiovani non è mai una soluzione, significa rinunciare all’ascolto, ad essere sul territorio, ad affiancare i giovani nel loro percorso di crescita. La soluzione è investire sui servizi, sulle competenze e sul futuro dei nostri ragazziPer ricevere tutto il supporto progettuale e tecnico di cui potresti avere bisogno per riqualificare il tuo Informagiovani contatta il Coordinamento regionale dei Servizi per l’Orientamento – Informagiovani in rete all’indirizzo coordinamentoiglombardia@gmail.com

HAI UN INFORMAGIOVANI E VUOI ADERIRE ALLA RETE?

La piattaforma sulla quale stai navigando è uno strumento progettato da un gruppo di Partner che ha sentito la forte esigenza di condividere il patrimonio informativo e formativo con il nobile obiettivo di uscire dall’autoreferenzialità e lavorare in sinergia. Il concetto di lavoro in rete ha preso quindi forma attraverso lo strumento Talent Hub, ma ha assunto nel tempo uno sguardo più alto e dinamico. Lavorare in rete significa infatti connettere esperienze, condividere pensieri, uscire dall’isolamento, confrontarsi, partecipare, fare ed essere comunità. In questa logica abbiamo deciso di investire su “un sistema” che veda gli Informagiovani come snodo e allo stesso tempo collettore delle politiche territoriali e di Ambito per e con i giovani. La strategia è quella di favorire e diffondere un cambio di paradigma culturale che porti i servizi ad affrancarsi da una logica centrata sulla risposta all’emergenza in chiave assistenziale, per promuovere un approccio generativo in grado di schiudere processi di autonomia e di protagonismo dei giovani.   Aderire alla rete attraverso il coordinamento regionale dei servizi per l’orientamento significa condividere questo approccio, accettare la sfida e usufruire di servizi e risorse che una task force di esperti metterà a disposizione dei territori e degli operatori. Per aderire contatta il Coordinamento regionale dei Servizi per l’Orientamento – Informagiovani in rete all’indirizzo coordinamentoiglombardia@gmail.com  e chiedi un appuntamento per approfondire i dettagli e le condizioni.

PER GLI ENTI DI FORMAZIONE

Se sei un ente o istituto di formazione certificato e riconosciuto e non sei ancora presente nella nostra piattaforma, se desideri segnalarci un evento o un nuovo percorso formativo, se hai modifiche o segnalazioni, contattaci scrivendo all’indirizzo coordinamentoiglombardia@gmail.com

PER LE AZIENDE

IL PERCORSO

GOVERNANCE

.

Perché: L’efficacia di un progetto deriva dalla capacità di coordinare e monitorare le azioni di tutti i soggetti coinvolti, condividendo strategie e obiettivi.

Responsabile: Comune di Cremona – Servizio Informagiovani, capofila del progetto in collaborazione con tutti i partner

w

Attività: raccordo tra i partner, monitoraggio, verifica e valutazione del percorso attraverso una costante attività di dialogo e confronto

Obiettivi: supportare i territori e favorire la disseminazione di servizi qualificati e buone pratiche attraverso l’ampliamento della rete Informagiovani a livello regionale.

QUALIFICAZIONE OPERATORI INFORMAGIOVANI

Perché: L’aggiornamento costante degli operatori è alla base di un servizio sempre al passo con i tempi e in grado di rispondere alle esigenze dei giovani.

Responsabile: Comune di Lecco – Servizio Informagiovani con il coordinamento del Comune di Cremona – Servizio Informagiovani e la collaborazione della rete dei partner

Responsabile: Comune di Lecco – Servizio Informagiovani con il coordinamento del Comune di Cremona – Servizio Informagiovani e la collaborazione della rete dei partner

Obiettivi: favorire un adeguato livello qualitativo dei servizi di orientamento in un sistema di raccordo regionale. L’attività formativapotrà essere oggetto di una certificazione di competenze finalizzata a riconoscere e qualificare la figura dell’orientatore anche in riferimento al QRSP – Quadro Regionale degli Standard Professionali

PIATTAFORMA

Percorsi  di orientamento al mondo del lavoro e di validazione delle competenze.

logo Talent Hub

1 marzo 2022

PIATTAFORMA ON LINE
www.talenthub.coach

Un ecosistema integrato per i giovani, gli Informagiovani e le aziende

COMUNICAZIONE

Perché: : La comunicazione rappresenta un elemento strategico che deve essere trasversale a tutte le azioni del progetto per garantirne la giusta visibilità e per dare diffusione alle nuove opportunità poste in essere.

Responsabile: Comune di Cremona – Servizio Informagiovani, capofila del progetto in rete con tutti i partner

Responsabile: Comune di Cremona – Servizio Informagiovani, capofila del progetto in rete con tutti i partner

Costruzione e condivisione di strumenti e strategie comunicative per gli operatori Informagiovani

Immagine coordinata del progetto

alcune iniziative del territorio

26 febbraio 2021

SARANNO MATRICOLE
da studente a studente

Classi V superiore Istituti superiori di Lodi e Provincia
vedi tutti i dettagli

N

29 Aprile 2022

JOBWEEKS
Settimana di approfindimenti sul mondo del lavoro

leggi tutto

N

TOLC

Incontro di approfondimento.

N
N
N

…leggi di più…

TALENT HUB - ON LINE

E’ on line la piattaforma regionale TALENT HUB fruibile 24h su 24h sia dai giovani che dagli operatori chiamati ad affiancarli nei percorsi di orientamento formativo e professionale.

Registrati alla piattaforma e naviga nei servizi offerti: https://www.talenthub.coach/

28 FEBBRAIO 2022 - Presentazione in anteprima di Talent Hub – La piattaforma regionale per l'orientamento

Si svolgerà online giovedì 24 febbraio 2022 dalle ore 10 l’Info Day “L’INFORMAGIOVANI C’È”, organizzato da ANCI Lombardia, in collaborazione con la Rete dei Comuni partner del progetto a valenza regionale “Piattaforma Regionale Orientamento” presentato nell’ambito del bando “La Lombardia è dei giovani 2020” e promosso da Regione Lombardia in collaborazione con ANCI Lombardia. Nel corso dell’evento, rivolto a enti, istituzioni, stakeholder ed operatori di settore, verrà presentata in anteprima la piattaforma innovativa TALENT HUB e ne verranno illustrati in dettaglio il funzionamento e le potenzialità a disposizione di giovani, famiglie, scuole, aziende, Comuni e Ambiti territoriali.

TALENT HUB è il frutto di un intenso lavoro svolto dagli Informagiovani dei Comuni di Cremona (capofila del progetto), Bergamo, Brescia, Lecco, Lissone, Lodi, Novate Milanese, Varese, Città Metropolitana di Milano e dal partner tecnologico Jobiri che hanno scommesso sulla possibilità/utilità di raccordare a livello regionale i servizi per l’orientamento scolastico e professionale rivolti ai giovani del nostro territorio.
Una sfida che ha visto gli enti coinvolti mettere in campo le migliori risorse professionali e specializzate sul tema dell’orientamento e Anci Lombardia, attraverso il Dipartimento Giovani, seguire con attenzione e competenza tutte le fasi di progettazione e messa a terra.

La Piattaforma Orientamento – dichiara l’Assessore regionale allo sviluppo città metropolitana, giovani e comunicazione Stefano Bolognini  rappresenta un’iniziativa territoriale specifica sin dalle sue origini, perché nasce come risposta ad un bisogno di organicità rispetto al tema dell’orientamento al lavoro. Sappiamo, peraltro, come esista da tempo un’esperienza consolidata in quello specifico territorio, che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, fattore molto importante in quello che deve essere un dialogo continuo tra il mondo della formazione e il tessuto economico e produttivo. Regione Lombardia ritiene indispensabile continuare a valorizzare iniziative come questa e supportare le progettualità territoriali. In questo senso il nostro proposito è quello di lavorare per i prossimi anni nella costruzione di un sistema di reti interconnesse, capaci di intercettare i bisogni specifici dei territori all’interno di un sistema regionale uniforme”.

Le politiche per i giovani sono una priorità per ANCI Lombardia, che da alcuni anni è fortemente impegnata su questo fronte – spiega Mauro Guerra, Presidente di ANCI Lombardia – La Piattaforma Regionale Orientamento è il risultato della collaborazione tra diversi Comuni, cui va il nostro plauso e il nostro grazie, in modo particolare a Cremona, perché con il loro lavoro hanno dimostrato che si può mettere a sistema una forma strutturata di supporto ai territori, valorizzando le relazioni interistituzionali necessarie a raggiungere gli obiettivi del bando regionale. Tale Piattaforma, infatti, può diventare lo strumento di riferimento per Comuni e Ambiti territoriali, per fornire informazioni ai giovani, alle famiglie, alle scuole, agli operatori economici, alla rete degli ITS e IFTS, ai Centri per l’impiego, ad ANPAL Servizi e a Regione Lombardia, ma soprattutto potrà affiancare i Comuni nell’attività di assistenza e accompagnamento ai giovani nella fase di transizione da scuola a lavoro e da lavoro a lavoro, affinché possano realizzare il loro progetto di vita.

Il Comune di Cremona, attraverso il Servizio Informagiovani – commenta Maura Ruggeri, Assessora all’Istruzione e alle Risorse Umane del Comune di Cremona, Capofila del Progetto – ha sempre creduto nell’importanza di investire sulle politiche per e con i giovani, considerando l’orientamento un elemento imprescindibile su cui investire e uno strumento indispensabile per affiancare e supportare ragazzi e famiglie nelle fasi di transizione e nei momenti di scelta. Il progetto “Piattaforma Regionale Orientamento” è l’esito di una lunga e consolidata esperienza: aver messo a disposizione le migliori professionalità e competenze del nostro Ente per guidare questa cordata è stata una sfida che abbiamo voluto affrontare nella convinzione che il lavoro di squadra e la logica di rete siano la strada che la Pubblica Amministrazione deve percorrere per affrontare le sfide presenti e future”.

Il ricco programma dell’evento vedrà la partecipazione di diversi relatori che, a partire dall’illustrazione di quanto avviato e realizzato in questi anni, si confronteranno sulle prospettive future e sullo scenario che si sta configurando come un “sistema regionale coordinato” di interventi a favore dei giovani, anche alla luce del Progetto di Legge “per” e “con” i giovani recentemente approvato da Regione Lombardia.

Apriranno i lavori Mauro Guerra, Presidente ANCI Lombardia e Stefano Bolognini, Assessore allo Sviluppo di Città Metropolitana, ai Giovani e alla Comunicazione di Regione Lombardia; a seguire Maria Carmen Russo, Presidente della Consulta Regionale Informagiovani ANCI Lombardia e coordinatrice del progetto “Piattaforma Regionale Orientamento” illustrerà le azioni realizzate nell’ambito del bando “La Lombardia è dei giovani 2020” offrendo anche una prospettiva sulle attività in corso per il 2021.

A seguire si entrerà nel vivo dell’anteprima di TALENT HUB: preceduto dal lancio del video promozionale realizzato da PIRENE S.r.L. – Agenzia di Comunicazione, Claudio Sponchioni, CEO at Jobiri – Innovating career and employment services through socialimpacting technologies – Partner Tecnologico del Progetto, avrà il compito di illustrare la struttura e le funzionalità della nuova piattaforma regionale per l’orientamento.

Tema della seconda parte dell’incontro sarà “Investire sulle competenze e sulla governance”: Luca Pedrazzoli, Direttore del Servizio Giovani del Comune di Lecco e Coordinatore dell’Azione Formazione interverrà sul tema “La formazione come strategia: riallineamento e certificazione delle competenze degli operatori Informagiovani”; Maura Ruggeri, Assessora all’Istruzione e alle Risorse Umane del Comune di Cremona – Capofila del progetto, illustrerà il ruolo svolto dal “Tavolo Politico”; Loredana Poli, Assessora all’Istruzione e Politiche Giovanili del Comune di Bergamo e Presidente Dipartimento Istruzione – Educazione – Edilizia Scolastica di ANCI Lombardia relazionerà sul ruolo di ANCI Lombardia per l’integrazione delle politiche per i giovani.

Nella terza e ultima parte della giornata, dedicata alle politiche per e con i giovani, interverranno Luca Bramati, Ancilab Lombardia che parlerà degli “Esiti della ricognizione e analisi dell’organizzazione delle strutture comunali esistenti e dell’offerta di servizi rivolta ai giovani 2021” e Riccardo Mariani, Formatore e Consulente per progetti di sviluppo di comunità e welfare di comunità che relazionerà su “Gli Informagiovani come canale preferenziale, capace di favorire la connessione e la logica di sistema e di rete. Riflessioni, interpretazione e scenari”.

Modererà l’incontro G. Piera Vismara, Referente per ANCI Lombardia dei bandi “La Lombardia è dei giovani”.

La piattaforma regionale per l’orientamento TALENT HUB sarà lanciata ufficialmente online il 28 febbraio 2022 nel corso di un evento rivolto in particolare ai giovani, in fase di definizione e del quale verranno diffusi i dettagli nei prossimi giorni.

Novembre 2020 - Approvato il progetto Regionale -

 Il Comune di Lodi sarà partner di progetto. Approvato con Del. Giunta 27/2020

leggi Abstract

Per avere maggiori informazio sulla piattaforma Talent Hub puoi inviare un messaggio con il modulo sottostante o inviare una mail a informagiovani@comune.lodi.it

4 + 9 =